Comune di Costigliole d'Asti - Provincia di Asti - Piemonte

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Imposta Unica Comunale (IUC)

Stampa Stampa

COME FARE PER

Imposta Unica Comunale (IUC)

Descrizione:

Iuc è l'acronimo di Imposta Unica Comunale, il tributo istituito con la legge di Stabilità 2014. Questa nuova Service Tax più che una vera e propria imposta è una sorta di contenitore che racchiude in sé tre distinti tributi:Imu, Tasi e Tari.
La Iuc si basa, così come sancito dalla norma istitutiva, su due presupposti impositivi:
• il primo costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore;
• l’altro collegato all’erogazione e alla fruizione di servizi comunali.
Per maggiori informazioni sulla Iuc è possibile consultare la legge di Stabilità 2014, riportata nei link sotto.


Come Fare:

Dichiarazione IUC

I soggetti passivi dei tributi presentano la dichiarazione relativa alla Iuc entro il termine del 30 giugno dell'anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo.

Nel caso di occupazione in comune di un'unità immobiliare, la dichiarazione può essere presentata anche da uno solo degli occupanti.

Tale dichiarazione, redatta su modello messo a disposizione dal comune, ha effetto anche per gli anni successivi a meno che non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegue un diverso ammontare del tributo. In tal caso, la dichiarazione va presentata entro il 30 giugno successivo a quello in cui sono intervenute le predette modificazioni.

Nelle dichiarazioni delle unità immobiliari a destinazione ordinaria devono essere obbligatoriamente indicati i dati catastali, il numero civico di ubicazione dell'immobile e il numero dell'interno, ove esistente.

Decreto "Salva Roma"

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (serie generale n.54 del 6 marzo 2014) il cosiddetto “Salva Roma”, il decreto legge 6 marzo 2014 numero 14 relativo alle: ”Disposizioni urgenti in materia di finanza locale, nonché misure volte a garantire la funzionalità dei servizi svolti nelle istituzioni scolastiche”. Tre le altre cose esso contiene alcune novità e apporta alcune modifiche, in materia Tasi e Tari, alle norme contenute nella legge di Stabilità 2014. Per poter consultare il testo integrale del decreto visualizzare i link sotto.

Conversione in legge n. 68/2014, con modificazioni, del decreto-legge 6 marzo 2014, n. 16

 Il dl 16 recante disposizioni urgenti in materia di finanza locale, nonche' misure volte a garantire la funzionalità dei servizi svolti nelle istituzioni scolastiche, è stato convertito nella legge n. 68/2014 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 102 del 5 maggio 2014. la si può visuaizzare nei link sotto.

Per poter calcolare l'Imoposta Unica Comunale andare nel link sottostante denominato "Per accedere al calcolo dell'Imposta Unica Comunale".

 


Collegamenti:
- LEGGE 27 dicembre 2013, n. 147
- DECRETO-LEGGE 6 marzo 2014, n. 16
- Gazzetta Ufficiale 54/2014 pdf
- LEGGE 2 maggio 2014, n. 68
- Per accedere al calcolo dell' Imposta Unica Comunale
- Per accedere al calcolo dell' Imposta Unica Comunale
- Regolamento IMU
- Regolamento TASI
- Regolamenti TARI
Documenti allegati:
File pdfTABELLA VALORI AREE EDIFICABILI (5,45 KB)

File pdfALIQUOTE IMU 2015 (174,79 KB)

File pdfALIQUOTE TASI 2015 (104,84 KB)

File pdfALIQUOTE IMU 2014 (221,72 KB)

File pdfALIQUOTE TASI 2014 (12,07 KB)


 

Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Costigliole d'Asti, Via Roma, 5/9
14055 Costigliole d'Asti (AT) - Telefono: 0141-962211 Fax: 0141-966037,
Codice univoco fatt. elettronica UFDFVN

C.F. 80003450055 - P.Iva: 00225790054
E-mail: segreteria@costigliole.it   E-mail certificata: comunedicostiglioledasti@postecert.it
E-mail D.P.O.: fabrizio.brignolo@libero.it    Pec D.P.O.: brignolo.fabrizio@ordineavvocatiasti.eu